martedì 16 dicembre 2014

Poeticando... 15#


Dopo piú di un mese rieccoci con la rubrica che parla in versi. Devo scusarmi per averla trascurata, prometto che d'ora in poi cercherò di essere più costante, anche per ringraziare chi ha scelto di votare questa rubrica  per i 2014 Blogger Choice Award.. Grazie dal profondo del cuore!!

Oggi vi pubblico una poesia abbastanza conosciuta, ma che gira nel web senza che si sappia chi sia l'autore, ebbene, l'autore è il poeta senegalese Léopold Sédar Senghor :



A mio fratello bianco

Caro fratello bianco, 
quando sono nato ero nero,quando sono cresciuto ero nero,quando sto al sole, sono nero. 
Quando sono malato, sono nero,quando io morirò sarò nero.
Mentre tu, uomo bianco, quando sei nato eri rosa,quando sei cresciuto eri bianco,quando vai al sole seirosso, quando hai freddo sei blu,quando hai paura sei verde,quando sei malato sei giallo,quando morirai sarai grigio. 
Allora, di noi due, chi è l'uomo di colore?

L. S. Senghor 

giovedì 11 dicembre 2014

Between Lenses - Dicembre :: * REFLECTIONS *


E con questo tema la Challenge fotografica organizzata dal blog Of trees and hues volge al termine... Mi dispiace averla scoperta solo recentemente, ma confido nel fatto che verrà ripetuta anche il prossimo anno!
Il tema di questo mese è REFLECTIONS, e da subito ero sicura che la mia foto avrebbe avuto a che fare coi riflessi sull'acqua. Le mie cartelle di immagini sono zeppe di tramonti sul mare, o di fantastici giochi di luce che si creano nell'acqua cristallina del mare sardo, ma alla fine ho scelto questa foto, in cui il sole al tramonto, in una giornata un po' nuvolosa, tinge letteralmente di toni dorati l'intero laghetto del parco cittadino. Un'atmosfera insolita e un po' magica che ho amato molto!
A voi che ve ne pare?






















Photo Bonus ;-) +++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++




mercoledì 10 dicembre 2014

La bambina senza cuore - Emanuela Valentini

Titolo: La bambina senza cuore
Autore: Emanuela Valentini
Editore: Speechless Books
Versione: Digitale (pdf, epub, mobi, epub3)
Pagine: 282
Prezzo: 0.00 €
Downloadscarica il romanzo




Trama: 



Whisperwood, 1890. Lola, dodici anni, si risveglia nella buca di neve in cui è stata sepolta. Non ricorda nulla. Sul suo petto una ferita aperta, testimone di un gesto efferato. Whisperwood, 1990. La vita di Nathan, quattordici anni, cambia la sera in cui decide di infrangere il coprifuoco che vige a Whisperwood. L’incontro con Lola, la pallida fanciulla che abita in un cimitero in rovina con un angelo di marmo, un gargoyle e un poeta dall’animo inquieto, sconvolgerà la sua esistenza per sempre. Un viaggio a ritroso nelle pieghe del tempo. Un’antica maledizione. Un tortuoso percorso verso la verità. 



 





                                         

Ho terminato questo romanzo da meno di un giorno, e le sue atmosfere e il suo incanto continuano a vagarmi per la testa, con quella felice consapevolezza di essere stata partecipe di un evento speciale. 
Sì perché questo libro non è una semplice lettura, è più un'esperienza, un vero viaggio in un'altra realtà, e questo sia grazie all'autrice sia grazie al progetto di Spechless Books:


Non vogliamo limitarci a donarvi storie: il nostro obiettivo è coinvolgervi in un’esperienza di lettura unica e innovativa, ben sintetizzata da una sola parola: multimedialità. I nostri libri vanno letti, visti e ascoltati: anche se ci avvaliamo di mezzi tecnologici, ci rifacciamo a una concezione artigianale di editoria. I nostri libri vengono confezionati, sono il prodotto degli sforzi congiunti di un team di lavoro che ha contribuito a rendere gli SL Books differenti dagli altri in ogni dettaglio.

L'ebook infatti ha un'impaginazione davvero bellissima e le parole sono arricchite da splendide illustrazioni. Nel sito dedicato, La bambina senza cuore, troviamo inoltre contributi audio e video che costituiscono parte integrante al racconto narrato.

L'autrice ha saputo creare una storia delicata e terribile, con il sapore delle fiabe di una volta e un'energia evocativa senza uguali nei libri contemporanei.
In un continuo alternarsi tra presente e passato assistiamo al dipanarsi di una tragedia che continua a causare dolore e infelicità nel paesino di Whisperwood: nel 1890 un terribile delitto ha cambiato per sempre la vita del borgo, e solo cent'anni dopo si potrà porre finalmente rimedio ai troppi silenzi, alla solitudine e alla superstizione.

Credits photo
Non si può non amare la piccola Lola, vittima innocente e condannata a uno stato di eterna sospensione tra la vita e la morte, relegata all'isolotto sede del cimitero dei non graditi (gli immorali, le streghe e i suicidi) e priva di ricordi. Una creatura sventurata, ma capace di provare buoni sentimenti e piccole gioie, che con i suoi poteri risveglia gli altri morti del cimitero, le statue e i gargoyles per farsi compagnia l'un l'altro.
Finché non entra nella sua quotidianità il giovane Nathan, a cui è da poco morta la madre e che non ha un buon rapporto col padre, ma ha un cuore puro e generoso e cercherà con ogni mezzo di proteggere i suoi cari e di scoprire la verità che tutti temono e nascondono.
E che dire della vecchia Rosie Maud, che ha accompagnato silenziosamente la sepoltura della bimba sua coetanea e ha vegliato sulla sua tomba per novant'anni, incapace di accettare una tale ingiustizia e a sua volta emaginata da tutto il paese per il suo essere dotata di poteri magici??? Mi ha fatto una tenerezza infinita, così piccola e troppo sensibile per il mondo in cui si trovava a vivere...
Le atmosfere del libro sono magiche e surreali, dalle tinte dark ma senza esagerare, il linguaggio adattissimo ai contenuti e fortemente evocativo, insomma l'autrice dimostra una potenza espressiva e una proprietà d linguaggio sublime, leggerei altre mille sue opere senza stancarmene!
Un'altra cosa che ho apprezzato tantissimo e che è totalmente coerente con la storia, è l'inserire a inizio capitolo un brano tratto dalle opere dei migliori poeti Romantici (Keats, Shelley, Byron, Novalis, etc) 

Non so se sono riuscita a trasmettere a pieno quanto abbia amato questo romanzo e quanto ve lo consigli caldamente, ma lo ribadisco : è uno dei migliori romanzi che ho letto in tutto il 2014, e spero che più gente possibile abbia la fortuna di fare la conoscenza di questo piccolo mondo incantato.


  *    Scaricabile gratuitamente qui   *   




giovedì 4 dicembre 2014

[ Segnalazione ] Solstice - L'incantesimo d'inverno

Editore: Self publishing da piattaforma Narcissus
Anno di pubblicazione: 2014
Formato: e-book
Pagine: 641 (PDF formato A5)
Genere: Fantasy – Romance – Young adults
Prezzo di copertina: 3.99 euro


Trama:Emma ha quasi sedici anni e due sorelle, Eileen e Constance. Vivono a Saint Claire, tranquilla cittadina del Connecticut, insieme alla madre, Kate, e Miranda, la misteriosa donna comparsa nelle loro vite da quando il padre le ha abbandonate.
Le Hataway, però, non sono donne normali, bensì streghe costrette a tenere nascosta la
loro natura e i loro poteri per rispettare le leggi dei Custodi, ai quali devono obbedienza. Leggi che Emma ha infranto quando era solo una bambina, anche se per una buona causa: aiutare quelli che sarebbero diventati i suoi migliori amici, Sam e Alec. Da allora i tre sono inseparabili, anche se, diventati adolescenti, Emma sarà costretta a nascondere proprio a loro il segreto che più le sta a cuore.
Non è l’unica, però, a mentire alle persone che ama. Cosa nascondono Kate e Miranda? Quali sono i terribili segreti seppelliti nel loro passato? Perché il padre è scomparso all’improvviso senza lasciare traccia?
Alec Stevens ha sedici anni e molte domande. A volte ha la sensazione che la sua migliore amica Emma conosca tutte le risposte.
Emma. Cosa lo lega così indissolubilmente a lei e allo stesso tempo la rende irraggiungibile? Che cosa nasconde?
Nel tentativo di svelare e nascondere i segreti che li circondano, Alec ed Emma, non si accorgono che qualcuno si muove e li osserva nell’ombra, in attesa che arrivi il momento di mettere in atto la sua vendetta. La storia raccontata in prima persona da Emma e completata da Alec, inizia con due
episodi dell’infanzia dei protagonisti, destinati a cambiare per sempre le loro vite.
Dopo un salto di quasi dieci anni ritroveremo Emma e Alec alle prese con un sentimento molto umano, un passato famigliare turbolento e dei poteri da gestire, che non sempre facilitano le cose, anzi...
Una storia d’amore, di amicizia e di legami famigliari burrascosi, ma profondi. Con un pizzico di magia.




Biografia
C.E. A Bennet. Laureata in Giornalismo, è nata e cresciuta a Verona. Attualmente vive a Bologna dove lavora come copy e addetta stampa. L’incantesimo d’Inverno è il suo romanzo d’esordio, nonché il primo capitolo della saga Solstice.

Contatti  e Link Utili:  
Fb: Solstice - L'incantesimo d'Inverno
Tw: Midwinter@solsticesaga


Dove acquistare:




"Una volta afferrato il segreto che mi serviva, potevo farne ciò che volevo e usarlo contro di lui.
            

I segreti. Non è per questo che li custodiamo? Perché sappiamo quanto male possono fare? Come armi che chiunque può usare contro di noi. Cominciavo a capire perché quel potere fosse stato dato alla seconda figlia.
            

Se conosci il segreto di qualcuno, lo hai in pugno."

domenica 30 novembre 2014

Il Grande Gatsby - Francis Scott Fitzgerald



       Trama :       

Ricchissimo, potente, invidiato, Jay Gatsby è il re senza corona di West Egg. Nella sua villa sfarzosa lungo l'Hudson, a Long Island, è lo sfuggente anfitrione di una corte fastosa e stravagante, che nutre di lussuosi ricevimenti. Ambizioso e determinato, ha saputo conquistarsi con mezzi leciti e illeciti prestigio, denaro e rispettabilità. Ma non è felice: dal mistero del suo passato emerge a tratti il ricordo di un grande amore giovanile. Gatsby insegue disperatamente il sogno di ritrovare Daisy, di far rivivere il legame con la donna che lo ha respinto, povero e senza prospettive, per sposare il rampollo di una delle più grandi famiglie americane. Dovrà mettere in gioco tutto il peso del suo fascino e del suo potere, ma servirà solo a dare vita a una dolce follia destinata a finire in tragedia.


                              

Nel giro di una settimana ho letto ben due libri ambientati nella New York degli anni Venti e sono diversissimi tra loro: di uno ve ne ho già parlato qui qualche giorno fa, l'altro è Il Grande Gatsby, un classico americano di Francis Scott Fitzgerald. 
Ho iniziato questo libro con un po' di titubanza, pensavo di annoiarmi e non riuscire nemmeno a finirlo, e invece con l'andare avanti mi appassionavo sempre di più!

Vi dico subito che ho adorato il personaggio di Jay Gatsby: mi ha fatto una tenerezza infinita, è andato in guerra e si è arricchito esclusivamente per ottenere l'amore di Daisy sua amata di gioventù!
Che però nel frattempo si è sposata con un altro riccone e a Jay proprio non pensa più.
Ma il giovane non si arrende e costruisce una grande casa proprio di fronte alla casa dove vive Daisy e organizza ogni sera sontuose feste nella sola speranza di rivederla; l'ostentazione della sua ricchezza  gli consentirà infine uno sprazzo di felicità che però finirà per pagare a caro prezzo.
Ecco, di questo romanzo è proprio Gatsby l'unico per cui ho provato simpatia: il narratore, l'amico Nick, cugino di Daisy e vero legame tra tutti i personaggi, mi è risultato abbastanza incolore, uno spettatore degli avvenimenti e un interlocutore poco incisivo. Il resto dei personaggi invece, è proprio antipatico: opportunista, venale e senza scrupoli.
Sullo sfondo delle vicende di Gatsby troviamo i grandi temi dell'epoca: il proibizionismo, la malavita, l'emancipazione della donna e il mito del Sogno Americano.
Un mito che la vicenda stessa di Gatsby non fa che sfatare.

                                     

*   Dò a questo libro il voto di 8 / 10   *

Post simili:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...