Recommendation Monday :: Consiglia l'ultimo libro che hai letto


*Banner*


Buon lunedì di -finalmente- primavera cari amici lettori!!! Eccoci con il solito appuntamento con il consiglio settimanale: andiamo subito a vedere di che si tratta:


 Consiglia l'ultimo libro che hai letto (o il penultimo se l'ultimo è proprio brutto)


Buenos Aires, 1976, Liliana è una sovversiva detenuta in un campo di prigionia. Per la Storia sarà una dei tanti desaparecidos, ma per un sergente, stretto collaboratore del tenente colonnello Dufau, rappresenta la soluzione ai problemi della sua donna. Liliana, infatti, è in attesa di una bambina. E, come spesso accadeva durante il regime militare, quella bambina verrà sottratta alla madre naturale per essere accolta in una famiglia non sua. In un primo momento viene destinata a Miriam, la compagna del sergente carceriere, che in seguito a una vita dissoluta e ai ripetuti aborti clandestini non può avere figli. Poi, però, quando la figlia di Dufau, uno degli uomini più potenti del regime, perde la sua bambina durante il parto, il sergente si troverà costretto a cedere la neonata al suo superiore. Questa è la storia di quella bambina, Luz, che vent’anni dopo, grazie a tanti piccoli indizi e all’affetto di suo marito, anch’egli figlio di un desaparecido, ripercorre la propria esistenza in un’indagine intensa e frenetica che la porterà a Madrid sulle tracce del vero padre. Ma è anche la storia delle Abuelas, le «Nonne di plaza de Mayo», e di tante vite sconvolte dall’orrore della dittatura.



Una lettura molto forte ma scritta in maniera incalzante e originale, ricca di flashback,  che ho scoperto grazie al consiglio di Federica del blog Una ciliegia tira l'altra, e che ringrazio!!!

Voi invece cosa avete appena finito di leggere? Lo consigliereste??

Un abbraccio

Commenti

  1. Ommiodio la trama è struggentissima, credo che sia un libro che possa piacermi ma in questo periodo non sono pronta per una lettura del genere. Lo tengo in considerazione però, grazie per il consiglio!
    Attualmente non ho libri da consigliare, sono in pausa da letture per il blog, quindi "passo" volentieri! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Sì è un pezzo di storia indubbiamente doloroso, che fatichiamo a comprendere, ma quando sarai in vena di letture del genere provalo, non te ne pentirai!

      Elimina
  2. Sembra molto interessante, qui da te scopro sempre dei titoli che prima non conoscevo!
    Io ho finito da pochissimo Il mago di Oz, e devo dire che mi è piaciuto moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh io non ho mai letto la storia originale, sono molto curiosa di scoprire com'è!!

      Elimina
  3. Ciao, non conoscevo il tuo consiglio. Io proprio oggi ho finito di leggere "La tristezza ha il sonno leggere" e credo di poter consigliarlo a tutti davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Awww sicuramente lo leggerò presto, cara Nunzia, ne parlano tutti strabene!! Grazie di essere passata!

      Elimina
  4. son contenta che ti sia piaciuto!

    Io ora sto leggendo Rio fugitivo ambientato in Bolivia, ma lo trovo un po' lento..

    Ti consiglio la mia penultima lettura, un libricino piccolo piccolo di un autore cileno: Parlami d'amore di Pedro Lemebel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto la tua recensione innamorata!! E l'ho aggiunto alla wishlist :P

      Elimina
  5. Di questo ho appena letto la recensione, quindi è in lista! :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per aver letto fino a qui! Se mi lasci un commento sarò felicissima di leggerlo ^_^

Post popolari in questo blog

5 cose che...5 canzoni del cuore

Fiore di fulmine - Vanessa Roggeri