Recommendation Monday :: Consiglia un libro d'epoca vittoriana


*Banner*


Buon lunedì cari amici!! Finalmente ritorna la rubrica del consiglio del lunedì. Le ultime settimane le ho saltate perché aspettavo che Strawberry aggiungesse i nuovi argomenti, ma vedendo che non ci sono aggiornamenti ho deciso di proporre i consigli di Novembre 2013.

 Consiglia un libro d'epoca vittoriana 



Dorian Gray è un giovane bellissimo, che si rende conto del privilegio del suo magnifico aspetto allorché Basil Hallward, pittore suo amico, gli regala un quadro che lo riproduce nel colmo della gioventù e della bellezza. Nel vedersi così perfetto Dorian rimane sconvolto, pensando che il tempo distruggerà questo dono. È preso allora dal possente desiderio di conservarlo per sempre e di riservare i segni della propria decadenza al ritratto. Il suo voto viene esaudito, ma il ritratto finirà per diventare lo specchio della sua anima piuttosto che del suo corpo, un'anima sempre più corrotta e degradata dal momento che Dorian, avido di piaceri e spinto dal cinico Henry Wotton, si abbandona a ogni sorta di turpitudini, giungendo al culmine della dissolutezza. Dorian Gray è in fondo un idealista e un martire: pur avendo sempre cercato il piacere, la felicità non gli è mai stata concessa, schiavo come si è reso della sua sfida alla giovinezza eterna e della smania di far coincidere l'arte con la vita, secondo il credo estetico di Wilde.


Un titolo che sicuramente conoscete tutti e molti avranno anche letto! Vi trovate d'accordo con me? Cosa mi consigliereste voi??

Un abbraccio!

Commenti

  1. mi sa che te l'avevo già consigliato in un'altra occasione, ma quando penso ad un libro ambientato in epoca vittoriana il primo pensiero va a "le osservazioni" di jane harris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse me l'avevi già consigliato, ma repetita iuvant, quindi grazie per avermelo ricordato!! :-*

      Elimina
  2. sicuramente è adatto all'epoca vittoriana ma a me non è piaciuto molto:/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece piacque parecchio, assieme a Dracula è uno dei miei classici preferiti.. ;-)

      Elimina
  3. Ottimo consiglio!! Vado anche io sul classico e dico "Uno studio in rosso" di Conan Doyle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conan Doyle e il suo Sherlock Holmes ancora mi mancano, questo titolo sarà uno dei primi che leggerò, grazie del consiglio!!

      Elimina
  4. Non l'ho mai letto, sai? :D
    Sarò rimasta troppo scioccata dal personaggio che c'è in "Penny Dreadful"?! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah io l'ho letto parecchi anni fa, ma con il Dorian di Penny Dreadful non ci trovo molto in comune, me l'ero immaginato totalmente diverso!!! :P

      Elimina
  5. In effetti con il Dorian di Penny Dreadful non ha niente in comune! :D Romanzo molto bello, ottima scelta!!!

    RispondiElimina
  6. Adoro "Il ritratto di Dorian Gray", l'ho letto tantissime volte ^_^ Delle stessa epoca ti consiglio anche "Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde" di Robert Louis Stevenson che sicuramente conoscerai bene ed anche le opere di Thomas Hardy come "Via dalla pazza folla" e "Tess Dei D'Urbervilles", due romanzi che trovo stupendi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il romanzo di Stevenson l'ho letto e mi era piaciuto molto, invece Thomas Hardy ancora mi manca, grazie del consiglio, Luce!!! :-*

      Elimina

Posta un commento

Grazie per aver letto fino a qui! Se mi lasci un commento sarò felicissima di leggerlo ^_^

Post popolari in questo blog

5 cose che...5 canzoni del cuore

Fiore di fulmine - Vanessa Roggeri