lunedì 31 agosto 2015

Recommendation Monday :: Consiglia un libro per superare il rientro


*Banner*


E siamo arrivati alla fine di agosto, e quasi non me ne sono accorta!! Avete passato una buona estate? Settembre per me è il vero inizio anno, quando riparto coi buoni propositi e mi sento piena di energia e voglia di novità, capita anche a voi?
Siamo giunti all'ultima puntata del mese estivo per eccellenza del Recommendation Monday ideato da Strawberry (se cliccate nel banner verrete rimandati alla pagina di Una fragola al giorno con tutti i consigli ideati da lei!)


  *   Consiglia un libro per superare il rientro   *   




Siccome questo rientro si preannuncia moooolto afoso, perché non mettere un po' di brivido con un bel thriller adrenalinico e  inquietante al punto giusto???



Megan Collier è una ragazzina "difficile": timida, solitaria, piena di rabbia. Rabbia soprattutto nei confronti dei genitori, Bett e Tate, divorziati da poco e troppo presi da se stessi per accorgersi di lei. Fortuna che ora c'è il dottor Peters, il suo nuovo psicanalista. Gli sono bastate poche sedute per stregare Megan: con il suo sguardo magnetico e la voce ferma e suadente, è il solo che riesca a far crollare le barriere della ragazza. Finché un giorno, all'improvviso, Megan scompare. Adesso i suoi genitori dovranno per forza accorgersi di quella figlia che non si erano mai preoccupati di conoscere, e che forse ha voluto fuggire proprio da loro. Ma Megan non è scappata: ben presto, infatti, dietro la sua sparizione si profila una lucida trama di ricatto e vendetta, ordita da qualcuno in grado di tenere in scacco Megan, e abilissimo a scavare nel passato della famiglia Collier. Se vogliono salvare la figlia, e scoprire chi li ricatta e perché, Tate e la sua ex moglie dovranno scendere negli inferi del proprio passato, camminando loro stessi, insieme al misterioso ricattatore, in bilico sul sottile confine tra realtà e follia.


Che ve ne pare??
Voi invece che cosa mi consigliereste per il rientro? Un libro che parla d'estate,  qualcosa di leggero e spensierato, o invece qualcosa di impegnativo e magari ambientato in mezzo alla neve???

Fatemi sapere, come sempre farò tesoro dei vostri consigli librosi!!!

26 commenti:

  1. Jeffery Deaver, qualche anno fa, mi piaceva da matti: è un grande giallista, alcuni dei suoi thriller sono eccezionali. Questo in particolare, però, mi manca da leggere! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io, invece, ho letto solo questo suo romanzo, quindi non posso fare confrinti!! Però a casa dovrei avere Il collezionista d'ossa (o un titolo simile), che spero di leggere prima o poi!!! ;-)

      Elimina
  2. Ciao Ele! Questo è un autore che decisamente poco mi dice, non so non mi convince >-< Per il rientro ti consiglierei un classico, perché quando arriva settembre a me viene un insana voglia di classici xD Ho puntato già Peter Pan, Nord e Sud della Gaskell e Via dalla pazza folla di Hardy ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un bel thriller, io le darei una possibilità! Prova a sfogliarlo in biblioteca, poi decidi! ;-)
      Di classico sto leggendo Il Maestro e Margherita di Bulgakov, ma non mi sta prendendo tantissimo, dopo qualche pagina sento il bisogno di fare una pausa! :-(

      Elimina
  3. Adoro i thriller! Io, che in questi giorni sono piuttosto impegnata consiglio un libro leggero e divertente, come I love shopping, per quelli più pesanti aspetto l'arrivo dell'autunno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Kinsella è sempre una garanzia per passare qualche ora di puro svago!! ^_^

      Elimina
  4. Oh finalmente torno a curiosare nella blogosfera! Bel consiglio, Alenixedda! Ho letto diversi romanzi di Deaver, i suoi thriller mi tengono sempre molto sulle spine ma questo ancora non l'ho letto e la trama sembra davvero interessante ^^
    Io te ne consiglio un altro, sul genere,che mi è piaciuto tantissimo e che ha anch'esso al centro la storia di un'adolescente "Il mio cuore cattivo" di Wulf Dorn. Buon inizio di settimana e un abbraccio ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Barbara, e bentornata da queste parti!! ^_^
      Mi segno questo romanzo, non ho ancora mai letto nulla di Wulf Dorn! Grazie!!

      Elimina
  5. ti consiglio un libro di viaggio un po' particolare: Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve... per mantenere viva la voglia di scappare dalla quotidianità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Fede, è un libro che mi ha sempre attirato ma non mi è ancora capitato di prenderlo! Lo leggerò sicuramente, ottimo consiglio!! ^_^

      Elimina
  6. Ciao! :) Questo autore mi piace ma questo libro me l'ero completamente persa! Credo che sia il caso di rimediare! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah io non ho letto altro di suo, quindi non ti posso dire se è meglio o peggio degli altri, ma sicuramente recupererò qualche añtro suo titolo!!

      Elimina
  7. Ho anch'io questo libro anche se ha una cover diversa. Di Jeffery Deaver ho letto "Il collezionista di ossa", un romanzo ricco di colpi di scena e molto avvincente. Per superare il trauma da rientro ti consiglio un romanzo ambientato tra le montagne di Erto: "L'ombra del bastone" di Mauro Corona. Un caro saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho molti libri in edizione "Mondolibri" perchè mia mamma fa parte del Club da quasi vent'anni e ci sono sempre sconti o libri omaggio. Però spesso cambiano le cover e non sempre in meglio!!!
      Ecco, Il collezionista di ossa mi attira parecchio e forse ce l'ho pure in casa, se non sbaglio fu fatto anche un film con Morgan Freeman...

      Elimina
    2. Grazie del consiglio, di Mauro Corona ho a casa solo Storia di Neve che non ho ancora iniziato perché sono 800 pagine e il formato economico è mooolto scomodo, ma mi segno anche quest'altro titolo!!
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  8. Ciao sono tornata!! (anche se sono ancora priva di connessione e la rubacchio a destra e sinistra :-( ) Non ho mai letto nulla dell'autore che hai consigliato, non so perchè, ma a pelle non mi ha mai ispirata. Però non vedo l'ora di poter cambiare idea !!! Cosa ti consiglio io? Beh...considerando il caldo che ha fatto...mi butterei su qualche cosa di fresco, almeno a livello immaginario. Che ne diresti di "Pista Nera" di Manzini?

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci catapultiamo dalla spiaggia alla neve?? Non conoscevo questo titolo, neanche l'autore in realtà, ma me lo segno sicuramente! Grazie ^_^

      Elimina
  9. Ultimamente diffido dai thriller, però se mi assicuri che il colpevole non è chi io immagino che sia, lo leggerò volentieri! XD
    Un libro per il rientro?
    Bella domanda! Non saprei... forse un libro leggero per contrastare il trauma da "fine-vacanze" quindi mi butterei su qualche nuova uscita rosa magari della Newton oppure sul nuovo romanzo della Hoover!
    Non saprei scegliere, in ogni caso godiamoci il nostro "capodanno" settembrino! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah chi immagini che sia?? Comunque non te lo dirò, ma è una gran bella lettura, poco prevedibile e diversa dalle solite!
      ^_^

      Elimina
    2. Non volevo fare eventuali spoiler, però se è poco prevedibile allora mi tranquillizzo perchè vuol dire che il mio sospetto non era fondato. Dalla trama avrei puntato il dito contro il dottore.
      La mia curiosità ora è alle stelle per sapere come si districa la trama! Dovrò necessariamente leggerlo prima o poi! :D

      Elimina
  10. Ti consiglierei qualcosa di avvincente, come un bel giallo di Agatha Christie! :)
    http://www.trecentosecondi.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agatha Christie non si rifiuta mai!!! Grazie del consiglio, ho intenzione di leggere presto uno dei suoi titoli più famosi, ovvero Dieci piccoli indiani che finora ho evitato per godermi i suoi romanzi meno conosciuti! ;-)

      Elimina
  11. Sembra molto bello questo libro..comunque n libro che ti consiglio..un romanzo rosa senza troppo impegno che ti faccia rilassare..comunque appena iscritta se ti va di ricambiare m trovi al link part..l mio blog e' lo stupendo mondo dei libri:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nashira, passerò volentieri da te!
      Sì, un romanzo leggero che aiuti a staccare ci sta proprio bene!! Grazie del consiglio

      Elimina
  12. Sembra inquietante ed intrigante. Perfetto per l'autunno :)

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui! Se mi lasci un commento sarò felicissima di leggerlo ^_^

Post simili:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...