martedì 6 maggio 2014

Tag: Mental Book


Buon martedì carissimi lettori! Dopo averlo letto in molti dei vostri blog, ho deciso anche io di fare questo spassosissimo tag ideato da Rosa che consiste nel associare a determinate parole il primo libro che vi viene in mente, anche senza un'associazione evidente. Può essere il titolo, la copertina, la trama, il contesto di quando lo avete letto, insomma, tutto è concesso, l'importante è che non ci pensiate troppo sopra!!
Questo è il mio risultato:
  • Tempo
Il primo libro che mi viene in mente è La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo di Audrey Niffenger. Non l'ho letto ma titolo e trama mi sono rimaste impresse e l'ho in wishlist.
  • Cioccolato
Inevitabile per me pensare a Como agua para Chocolate ( tradotto in italiano con Dolce come il cioccolato) di Laura Esquivel 
  • Sangue

Leggo sangue e mi vengono in mente i vampiri...Scelgo perciò il bellissimo Lasciami Entrare di John Ajvide Lindqvist. Eli mi è rimasta nel cuore.

  • Magia
Un libro che mi ha trasportato in terre lontane e in atmosfere magiche è La maga delle Spezie di Chitra Banerjee Divakaruni.
  • Viaggiare
Uno dei miei libri preferiti dell'adolescenza è On the Road di Jack Kerouac: quale miglior romanzo sul viaggio e sulla crescita interiore?!?
  • Musica
Altro libro cult dei miei anni da liceale: Nessuno uscirà vivo da qui, biografia di Jim Morrison scritta da Jerry Hopkins. E fu amore incondizionato per questo ragazzo così sensibile e geniale.
  • Fiori
I Fiori del Male di Charles Baudelaire. Impossibile non pensare a questa raccolta di poesie, per me insuperabile.
  • Mistero

Scelgo L' ombra del Vento di Carlos Ruiz Zafón e la sua affascinante, misteriosissima  Barcellona.
  • Estate
Qui mi è subito venuta in mente la copertina di Nel tempo di mezzo di Marcello Fois, romanzo finalista al Premio Strega. 


  • Felicità
E infine un romanzo che amo tantissimo e di cui potrei citare una frase proprio sulla felicità: Passavamo sulla terra leggeri di Sergio Atzeni.

Non so definire la parola felicità. Ovvero: non so che sia la felicità. Credo di avere sperimentato momenti di gioia intensa, da battermi i pugni sul petto, al sole, alla pioggia o al coperto, urlando (a volte vorrei farlo e non si può, sarebbe giudicato segno di disturbo mentale) o da credere di camminare sulle nuvole o da sentire l’anima farsi leggera e volare alta fino a Dio (è capitato di rado).
È la felicità? Così breve? Così poca? Se esiste una parola per dire i sentimenti dei sardi nei millenni di isolamento fra nuraghe e bronzetti forse è felicità.


E voi che ne pensate? Siete tutti taggati, son curiosissima di leggere le vostre risposte!!! 

18 commenti:

  1. Ciaooo ^-^ grazie per aver risposto al tag, sono contenta che sia piaciuto così tanto a tutti :D
    Molto interessanti le tue associazioni, "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" è bellissimo e indimenticabile, "On the road" voglio leggerlo, mentre il romanzo di Laura Esquivel, se non sbaglio romanzo, credo di aver visto il film, però non sono sicura, me lo segno e vado alla ricerca del libro ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, grazie a te per aver avuto questa brillante idea!! ^_^
      Mi fa molto piacere che tu abbia intenzione di leggere On the Road, e ti prego di non scoraggiarti se all'inizio la lettura ti sembra faticosa, una volta "ingranato" lo adorerai!!
      Io il film ispirato al romanzo della Esquivel non l'ho visto, ora me lo cerco in streaming, le atmosfere del romanzo mi erano piaciute parecchio ^_^

      Elimina
  2. Mi piace questo giochino, non l'avevo ancora visto in altri blog. Prossimamente te lo ruberò! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarò felice di leggere le tue risposte! Son sicura che vi troverò qualche titolo da aggiungere alla wishlist! ^_^

      Elimina
  3. Lasciami entrare ce l'ho nel pc che aspetta l'ebook nuovo. E' bello come dicono?
    Jim ♥ non sai quanto mi hai resa felice *.* ehi anch'io ho scelto I fiori del male!
    Belli tutti i collegamenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lumi, lo adorerai!! Innanzitutto per le atmosfere scandinave, che sono particolarissime e dal tuo nickname e dalle letture della Lackberg son sicura che sappia a cosa mi riferisco. In più la piccola Eli e il suo amico Oskar sono dei personaggi splendidi, non potrai non amarli!
      Ahahah il nostro amato Charles Baudelaire non può competere con nessun altro "fiore"!
      L'hai letta pure tu la biografia di Jim? *__* Quante mattine di scuola ho passato col naso nelle sue pagine al posto di seguire matematica!!!

      Elimina
  4. Aahh, l'hai fatto anche tu, che bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii era troppo intrigante per non farlo!!!! ^_^

      Elimina
  5. Ah ah anche qui questo bel tag!!! Che stupida XP potevo mettere qualche biografia anch'io sotto la parola 'musica' :P

    RispondiElimina
  6. ahahah beh era un gioco di associazioni veloci, se non ti è venuto in mente vuol dire che la musica non era poi così presente!! Io mentre leggevo questa biografia, in cui vi erano anche i testi delle canzoni con relativa traduzione e il racconto delle esibizioni, ascoltavo in contemporanea tutti i cd dei Doors che mi capitavano tra le mani...

    RispondiElimina
  7. bello bello questo tag anche a me è piaciuto farlo. Ho conosciuto anche nuovi libri -

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io grazie a questi tag scopro sempre libri interessanti!! ^_^

      Elimina
  8. é la prima volta che passo nel tuo blog, mi sono piaciute le tue risposte, certi libri non li conoscevo affatto... e adoro i pipistrelli che escono dal cursore del mouse! ^.^

    RispondiElimina
  9. Grazie Coccinella! Spero passerai spesso a trovarmi! Questi pipistrellini sono gli animaletti domestici del blog eheheh!!

    RispondiElimina
  10. Carinissimo questo tag, se riesco te lo rubo! Ovviamente sono d'accordo con diverse tue scelte, come Zafon, Laura Esquivel, I fiori del male, La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, On the road... ottimi titoli! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ruba, ruba è uno dei più divertenti che abbia mai fatto!!! E mi fa molto piacere che "approvi" i miei accostamenti!! ^_^

      Elimina
  11. credo che lo farò pure io... adoro questi giochini!

    è tanto che voglio leggere zafçn ma rimando sempre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica, se lo fai sarò felice di venire a sbiriciare i tuoi abbinamenti!!!
      Anche io avevo l'Ombra del Vento a casa da almeno tre anni, ma per un motivo o per un altro non l'avevo mai iniziato, pur sapendo che sarebbe stata una lettura molto piacevole...a volte succede, ma ora voglio recuperare altri suoi libri al più presto!! ^_^

      Elimina

Grazie per aver letto fino a qui! Se mi lasci un commento sarò felicissima di leggerlo ^_^

Post simili:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...