Poeticando... 5#


Felice inizio settimana!
Eccoci alla quinta puntata della rubrica dedicata alla poesia; la scorsa volta abbiamo scomodato un vero mostro sacro, Charles Baudelaire, oggi invece vi riporterò una poesia che ho letto per caso su facebook e che ho scoperto essere di una poetessa italiana contemporanea, Elena Giulia Belotti : mi è piaciuta tantissimo e ho deciso di farla conoscere anche a voi! 
**Questo è il sito che l'ha pubblicata - Poeti e Poesia **


Preghiera d’un lembo di Terra che non s’ama

Amami
dove io non m’amo

poiché questo lembo
di desolata Terra
non avrà altro amore che il tuo.

Amami
dove io non m’amo

nella profonda oscurità del campo
dov’è riverso il carro
abbandonato da nocchieri
e da fuggiaschi buoi.

Amami là

dove l’ultima compagnia rimastaè lo sguardo compassionevole
d’una luna sortilegio.

Là,dove ancora
io
non mi capacito d’amarmi,
amami tu.





Che ve ne pare? Io la trovo intensissima e profonda, brava Elena Giulia!

Commenti

  1. Oh, ma che bellaaaa *o* me la scrivo sul famoso quadernino delle citazioni e poesie...grazie per avermela fatta scoprire ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho i miei quadernetti di citazioni varie!! ^_^

      Elimina
  2. Risposte
    1. Un'accorata preghiera...più la leggo e più mi piace!!

      Elimina
  3. *_* bellissima! E detto da una che non ama molto la poesia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *__* Son felice che abbia colpito anche te..

      Elimina
  4. Amami dove io non m'amo. Bellissima, sì, hai ragione.

    RispondiElimina
  5. Davvero assolutamente intensa.
    Ho appena scoperto il tuo blog, mi piace... Ripasserò di qui. :)
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Louis! Mi fa piacere che ti sia piaciuta la poesia e anche il mio blog! A rileggerci presto ;-)

      Elimina

Posta un commento

Grazie per aver letto fino a qui! Se mi lasci un commento sarò felicissima di leggerlo ^_^

Post popolari in questo blog

5 cose che...5 canzoni del cuore

Fiore di fulmine - Vanessa Roggeri